italiano
Magyar

Bagni termali e Spa



Sapevate che in Ungheria oggi vengono utilizzate circa 1500 sorgenti minerali? Sebbene gli standard siano più severi qui che altrove nel mondo, il paese ha oltre duecento fonti d’acqua con un comprovato effetto terapeutico, permettendo ai visitatori di trarre beneficio dall’idroterapia e da vari altri trattamenti. 

La terra delle acque termali

In Ungheria la cultura balneare risale a 2000 anni fa, all’epoca romana. Tale tradizione fu arricchita dalle esperte infrastrutture dei turchi nel 1500 e 1600 e i cui singoli elementi sono tuttora funzionanti. Attorno a tali infrastrutture sono stati costruiti, gran parte nel secolo XIX, splendidi bagni rinnovati nel corso degli anni passati nel pieno rispetto delle tradizioni. 

La terra della cultura termale

L’occupazione dell’Ungheria da parte degli ottomani non si limitò soltanto a Budapest - la cultura balneare si diffuse nell’intero paese. 

La regina delle città termali

Nessuna capitale del mondo può vantare tante terme come Budapest. Vale la pena dedicare un po’ di tempo per scoprire le terme della città per scopo terapeutico e ricreativo. Il tour di Budapest non può considerarsi completo senza visitare le terme dove la storia si anima davanti ai nostri occhi. 

Un tuffo nel lago Hévíz, il lago termalepiù grande del mondo

Desideri un bagno rinfrescante, rivitalizzante o rilassante? Pensi che le tue articolazioni trarrebbero beneficio da una terapia medicinale naturale? Ti piacerebbe pure immergerti in un bellissimo ambiente, un magico lago turchese, con ninfee multicolori e alberi verdi? Allora prendi le scarpe (e prepara il costume da bagno) perché abbiamo trovato la destinazione perfetta per te.

Città termali ungheresi occidentali

Nelle immediate vicinanze del confine austriaco, ha cominciato a godere negli ultimi decenni d’una sempre più grande popolarità tra i pazienti, ungheresi e stranieri, che soffrono di vari disturbi muscolo-scheletrici. 

Ungheria settentrionale - Le città termali

La formazione di depositi di calcare su una superficie di 1200 metri quadrati a EGERSZALÓK è un fenomeno rarissimo anche a livello mondiale visto che un fenomeno naturale simile a questo esiste solamente in altri due luoghi. L’acqua calda sgorga in superficie dalle profondità proprio in questo punto, mentre il calcare depositatosi sui pendii del colle ha creato una superficie bianca e lucida.

#wowhungary

Condividi le tue foto utilizzando #wowhungary

ALTRI LUOGHI DA ESPLORARE

TI POTREBBE INTERESSARE