Magyar Magyar

Vino

Ogni paese ha le sue peculiarità e tradizioni, l’insieme di valori chiamato cultura umana. Il vino fa parte integrante della cultura assicurando da millenni piacere e lavoro per generazione dopo generazione. 

In Ungheria si produce vino da oltre un millennio. Si possono trovare specialità come il furmint o lo juhfark. Il nostro paese vanta numerose territori vulcanici unici, come ad esempio Tokaj e Somló. Abbiamo eccellenti vini con nobile passato quali l’Aszú di Tokaj o l’Egri bikavér. Qui, nel bacino dei Carpazi, tra il 45° e il 49° grado di latitudine nord, ogni anno ha un’enorme importanza quando e quanto potare, come effettuare il taglio dei vini, quando e cosa piantare.  

Tale lavoro non può essere effettuato né dalle viti, né dal sole o dal suolo in quanto va oltre ai componenti. Il partecipante più prezioso alla produzione del vino ungherese, custode del sapere, è l’enologo ungherese. Nonostante collabori insieme al suolo, al sole e alle viti, è lui che svolge il ruolo del regista alla ricerca, di anno in anno, di nuove avventure con i regali della natura. Così in un certo senso i nostri vini sono come i nostri enologi: tutti unici. La loro ricchezza inesauribile consiste proprio in questa diversità, senza il loro gusto individuale il mondo sarebbe più povero.

IL PARTECIPANTE PIÙ PREZIOSO ALLA PRODUZIONE DEL VINO UNGHERESE, CUSTODE DEL SAPERE, È L’ENOLOGO UNGHERESE. 

WOW HUNGARY - TOKAJ-HEGYALJA WITH COUPLE AWAY (JUSTYNA & PAWEŁ)We would like to show you the famous wine region Tokaj-Hegyalja and its surroundings but this time from a different angle: through the lens of the well-known travel bloggers, Couple Away - Justyna & Paweł. We hope you will like it just as we do, and you put this classic (and classical) wine region onto the list of your next visit!
WOW Hungary - Tokaj-Hegyalja with COUPLE AWAY (Justyna & Paweł)
WOW Hungary - Through the lens of Simon Snopek
Tájak, borok, legendák Szombati Orsival
Tájak, borok, legendák Máthé Timivel

#visithungary

Condividi le tue foto utilizzando #visithungary

TI POTREBBE INTERESSARE