italiano
Magyar

Debrecen e dintorni


Debrecen
Debrecen e dintorni

Debrecen, città europea dai mille volti, grazie al suo aeroporto internazionale è oggi una destinazione facilmente raggiungibile per gli stranieri. Non perdete tempo, venite a vederla anche voi!

La spumeggiante atmosfera di questa città universitaria vi affascinerà all’istante: passeggiate per il corso fino a piazza Kossuth, scenario del Carnevale dei fiori che si tiene ogni anno, o lungo via Piac ove per 300 anni a partire dal XVI secolo vi si organizzavano fiere e mercati famosi ovunque. Visitate la Grande chiesa protestante, simbolo di Debrecen per cui fu chiamata “Roma calvinista” o date un’occhiata alla sinagoga ortodossa di via Pásti, costruita 127 anni fa, e al più significativo museo ungherese: il Museo Déri. Se vi sta a cuore la letteratura, allora è da sapere che qui si trova la casa natale della grande scrittrice ungherese Magda Szabó. 

Per gli amanti dell’arte è buono sapere che Debrecen ospita il Centro artistico moderno e contemporaneo Modem, il secondo palazzo delle esposizioni più grande dell’Ungheria con uno spazio espositivo di 3000 metri quadrati. E visto che state qui, sarebbe un peccato non vedere il panorama dal serbatoio idrico del Grande bosco, alto 34 metri e costruito nel 1913. Inoltre non vi annoierete se venite con bambini piccoli. Un’eccezionale possibilità di relax è offerta dal centro termale più grande d’Europa, a soli 22 chilometri dalla città. Oltre alle piscine con acqua termale del Centro terapeutico e balneare di Hajdúszoboszló, potete immergervi nelle piscine del parco acquatico e anzi, d’estate potete provare anche gli scivoli del complesso termale. 

La steppa più estesa dell’Europa Centrale si trova a poca distanza da Debrecen in macchina: la puszta di Hortobágy, inserita come luogo patrimonio mondiale dell’umanità insieme al suo miraggio, dove potrete apprendere molte cose sul popolare romanticismo dei briganti, assaggiare le pietanze dei pastori e scoprire la flora unica nel suo genere di questo luogo. E non dimenticatevi di visitare la zona romantica e selvaggia del lago del Tibisco. Potete percorrere questo singolare paradiso eco-turistico con un motoscafo o con un’emozionante gita in kayak. 

Grande bosco di Debrecen

Arrivate in città con dei bambini? Allora andate subito al parco del Grande bosco! La zona verde a soli dieci minuti di distanza dal centro è uno dei posti più frequentati di Debrecen e numerosi programmi attirano grandi e piccini all’ombra di alberi secolari. 

Un tuffo rinfrescante a Hajdúszoboszló

A soli 22 chilometri da Debrecen si trova Hajdúszoboszló, diventata famosa a livello mondiale grazie alla sua acqua curativa ricca di iodio, bromo e cloruro di sodio, e che nonostante sia oggi il complesso termale più grande d’Europa, ha mantenuto comunque la sua atmosfera di luogo di villeggiatura idilliaco. 

Parco nazionale di Hortobágy

Volete scappare dall’andirivieni cittadino? Vi piacerebbe scoprire i tesori naturali più belli d’Ungheria? Allora non perdetevi l’Hortobágy, il paesaggio più bello del paese, la puszta erbosa più grande dell’Europa Centrale.

Lago del Tibisco

 Il lago del Tibisco e i dintorni, molto vicino a Hortobágy e a Debrecen, soprannominato anche “la terra delle acque selvagge”, vi incanterà con emozionanti escursioni e singolari colonie di uccelli. 

Lago del Tibisco: il relax attivo

Buone notizie per i fan dello sport! Nell’area del Lago del Tibisco avrete numerose opportunità di relax attivo! Da non perdere assolutamente è la pista ciclabile lunga 70 chilometri che gira intorno al Lago del Tibisco e considerata la più sicura in Ungheria. 

Venite a visitare la più grande puszta dell’Europa Centrale: Hortobágy e il suo miraggio!

Venite a visitare la puszta di Hortobágy, situata in prossimità della regione dello Hajdúság. Qui, lungo i porticati della Csárda di Hortobágy, che ha ben 300 anni, potrete ammirare la steppa infinita gustando lo slambuc, il tradizionale piatto dei pastori. 

#wowhungary

Condividi le tue foto utilizzando #wowhungary

TI POTREBBE INTERESSARE