italiano
Magyar

Attrazioni a Budapest


Budapest
Budapest

Budapest è riuscita a preservare la sua atmosfera storica e il panorama cittadino eclettico e particolare aprendo nel frattempo nuovi locali, uno dopo l’altro, e pulsando di vita instancabilmente. C’è solo l’imbarazzo della scelta: eventi culturali appassionanti, locali chic. Tuttavia passeggiando per le strade si rimane affascinati soprattutto da ciò cha hanno lasciato in eredità i secoli passati. Ti aspettano numerosi tesori nascosti, segreti, storie e aneddoti intriganti dei tempi passati. 

Iniziate il vostro tour al Parlamento progettato da Imre Steindl in stile neogotico, l’edificio più grande del paese facente parte del patrimonio dell’umanità UNESCO.


La Piazza degli Eroi è uno dei simboli di Budapest, costruita in occasione delle feste del Millennio del 1896. Qui si trovano le statue di 14 figure storiche e la statua dell’Arcangelo Gabriele in cima alla colonna centrale che vinse il gran premio dell’esposizione mondiale di Parigi del 1900.


Dalle terrazze panoramiche dei Bastioni dei pescatori nel quartiere del Castello di Buda si apre una panorama ineguagliabile sulla città.


La Cittadella situata sulla cima del colle Gellért è considerata un luogo emblematico di Budapest. Il panorama è unico: si possono ammirare il castello di Buda, il Parlamento, i ponti sul Danubio, il lato di Pest ed i monti di Buda. Ricordatevi di visitare anche il Ponte delle Catene che fu il primo ponte permanente sul Danubio che collegava Buda e Pest. 

Il maestoso Parlamento

Se qualcuno ti chiede qual è l’edifico iconico dell’Ungheria, cosa ti viene in mente per primo? Scommettiamo che la risposta sarà: il Parlamento situato sulla riva del Danubio! Prima della visita del Parlamento, diamo un’occhiata a questo maestoso palazzo conoscendo online la sua storia. Dal 1987 l’edificio fa parte del patrimonio dell’umanità in quanto appartenente al panorama della riva del Danubio.

Il primo ponte permanente sul Danubio

Quale altro potrebbe essere uno dei simboli più affascinanti di Budapest se non il Ponte delle catene Széchenyi? Nonostante che la vista del primo ponte permanente sul Danubio sia sufficiente già di per sé, vale la pena guardare attraverso il “buco della serratura della storia” per poter apprezzare al meglio quest’opera. Vediamo! 

Tutta l’Ungheria in un luogo: a Hősök tere

Un viaggio attraverso la storia dell’Ungheria. Un sito patrimonio mondiale all’aperto, fiancheggiato da statue monumentali. Che cos’è? Hősök tere, naturalmente. Vale la pena conoscere un po’ di storia ungherese in maniera virtuale prima per assorbirla meglio di persona in loco. 

Bastione dei pescatori

Vale la pena passeggiare lungo la facciata di 140 metri anche per il panorama stupendo che si apre davanti. In più, potete scattare delle foto favolose del Parlamento, un’altra importante attrazione turistica.

Cittadella

È una delle attrazioni più visitate della capitale ungherese, parte del patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1987. Se ti trovi a Budapest non dimenticare di salire sulla Cittadella che, oltre alle altre attrazioni, è considerato il belvedere numero uno di Budapest.  

BASILICA DI SANTO STEFANO

La basilica è una delle attrazioni turistiche ungheresi più fotografate e nasconde migliaia di segreti. Ci vollero 54 anni per costruirla e 3 famosi architetti lasciarono il proprio segno sull’edificio.

TI POTREBBE INTERESSARE